Posts Taged elettromagnetico

INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO E TELEFONI CELLULARI

2000px-Radio_waves_hazard_symbol.svgCentro Congressi Adriano Olivetti

INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO
E TELEFONI CELLULARI:

QUALE IMPATTO SULLA SALUTE ?

“Come dobbiamo comportarci
con i campi elettromagnetici dei telefoni cellulari?
La parola agli scienziati, ai giuristi, ai consumatori.
Fra gli interventi: Raffaele Guariniello,
procuratore aggiunto di Torino.”

DAMANHURcrea 28 OTTOBRE 2006

COMUNE DI VIDRACCO

INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO E TELEFONI CELLULARI:
QUALE IMPATTO SULLA SALUTE?

Le più comuni sorgenti di campi elettromagnetici sono rappresentate
da linee elettriche, stru-menti
dotati di motore elettrico, schermi per computer, apparati per
telecomunicazioni e dif-fusione
radiotelevisiva, telefoni cellulari e relative stazioni radio base.
Sono molte le incertez-ze
sui potenziali rischi dei campi elettromagnetici, soprattutto sulla
correlazione tra l’esposi-zione
a campi elettromagnetici (in particolare, quelli della telefonia
mobile) e l’insorgere di
patologie nell’uomo. Non si sono ancora evidenziati rapporti certi di
causa-effetto, tanto che
l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), nel dubbio, ha
raccomandato di attenersi
comunque al “principio di precauzione” (prudent avoidance), che è una
politica di gestione del
rischio applicata in situazioni con un alto grado di incertezza
scientifica.
Ma se la ricerca scientifica tarda ad esprimere giudizi definitivi
come dobbiamo comportarci
nei confronti dei campi elettromagnetici e dei telefoni cellulari?

INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO E TELEFONI CELLULARI:
QUALE IMPATTO SULLA SALUTE?
PROGRAMMA
ore 9.30 La paura della tecnologia
Marco Rapellino
ore 10.00 Inquinamento elettromagnetico:
metodologia di rilevamento
e sistemi di protezione
Nicola Limardo
ore 10.30 Effetti delle onde
elettromagnetiche sull’organismo umano
Anna Villarini
ore 11.00 Pausa
ore 11.20 Progressi scientifici nel campo
del bioelettromagnetismo
Flavio Ronchetto – Santi Tofani
ore 12.00 Obblighi e responsabilità
in tema di esposizione a campi elettromagnetici
prodotti da impianti di telefonia cellulare
Raffaele Guariniello
ore 12.30 Inquinamento elettromagnetico,
esperienze dei comitati: realtà e politica
Maria Grazia Del Negro
RELATORI
Raffaele Guariniello
Procuratore aggiunto Torino
Maria Grazia del Negro
Coordinatrice Comitati Spontanei di Torino
e Provincia contro l’elettrosmog
Nicola Limardo
Architetto ambientale,
esperto in biofisica Novara
Flavio Ronchetto – Santi Tofani
Fisica Sanitaria ASL 9 Ivrea
Marco Rapellino
Ufficio Qualità Ospedale Molinette Torino
Anna Villarini
Biologa, Istituto dei Tumori Milano
DAMANHURcrea
Centro Congressi Adriano Olivetti
Via Baldissero 21• 10080 Vidracco
Tel. 0125 789999
SEGRETERIA SCIENTIFICA
G.C. Fiorucci
SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
Accademia dell’Equilibrio
Tel. 0125 789999 • convegni@damanhur.it

Continue Reading

ASSOCIAZIONE “LOTTA INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO PER LA TUTELA DELL’AMBIENTE – VOLTURINO”

Volturino

anno XIX Volturino 17115

Procura della Repubblica

CO tribunale

71036 Lucera_FG

p.c. Comune Volturino

Oggetto: Integraz. Esposto del 1435

(Bimby e macchinina impazziti ).

Ad integrazione dell’esposto del 1435, l’Associazione denuncia l’aggravamento dell’inquinamento elettromagnetico proveniente dalla collina degl’impianti radiotrasmittenti.

Se il Bimby, l’elettrodomestico della Vorwerk, faceva i capricci con la sua bilancia elettronica esibendo numeri fantasia, lo stesso comportamento ha mantenuto anche dopo la schermatura adottata dalla casa madre e restituito alla proprietaria signora P.A. il 1942005.

L’apparecchio della signora M. R., invece, appare più equilibrato, però si trova a Campobasso dove adesso si è trasferita.

La videocassetta allegata riproduce fedelmente l’irrequietezza dell’apparecchio di Volturino esposto ai c.e.m. e l’equilibrio del Bimby di Campobasso.

Ma un altro caso di irrequietezza viene scoperto per caso in via Verdi, sempre a Volturino, dove i figli del sig. L. P., vicepresidente Associazione, notano piuttosto sconcertati che la loro automobilina cammina da sola, senza il solito telecomando.

Anche qui abbiamo documentato con immagini riprese dalla telecamera anche sul letto del nonno Antonio dove l’automobilina mostrava le sue ruote girare autonomamente, e anche dopo aver schermato la sua antenna.

Perché sul letto? Perché è il luogo dove si trascorrono più ore e si è più esposti all’inquinamento elettromagnetico degl’impianti radio.

E il nonno Antonio conosce quel letto non molto amico perché non gli assicurava quel riposo ristoratore, che gli procurò piuttosto un ictus già all’età di 66 anni e anche un tumore prostatico.

Gli stessi coniugi L.-B, possono raccontare del sonno insoddisfacente vissuto nella stessa casa questa estate a Volturino.

Un’altra prova eseguita e registrata con telecamera è avvenuta a casa del sottoscritto presidente, in via S. Martino, 2.

Sia sul balcone che all’interno dell’abitazione l’automobilina ha continuato autonomamente, con la sola energia elettromagnetica propagata dalle antenne, marcatamente abusive.

Anche qui è stata testata sui letti dei figli, l’automobilina si comporta allo stesso modo, mostra le ruote che girano senza gl’impulsi del suo telecomando.

E i figli si svegliano sempre stanchi e nervosi e non hanno il cellulare come la maggioranza dei giovani che la notte lo tengono acceso sul comodino per ritrovarsi al mattino stanchi e depressi, come in più sedi ho denunciato.

Anche il mio computer portatile, una di queste sere è andato in tilt inspiegabilmente e che ho mandato in riparazione, oltre agli altri apparecchi miei già denunciati nella precedente e a quelli di altri ignari cittadini.

Come, per esempio, il computer del dott. N. T., solo in questo mese, accusava difficoltà d’apertura nell’ hardware per ben 8 volte, ma anche problemi con la stampante e lo scanner.

E anche il dott. T. ha un sonno non ristoratore, perché al mattino accusa stanchezza.

Questa ennesima denuncia vuole continuare ad invocare la cessazione delle invasioni moleste che impunemente e prepotentemente vengono lasciate proseguire dalla collina da un’amministrazione e da organi di vigilanza totalmente sordi, nonostante ci sia chi lo grida da 19 anni e che codesta procura ben sa.

Antonio Gagliardi presidente Ass. “Lotta inquinamento elettromagnetico”

Continue Reading

EFFETTI DELL’ ESPOSIZIONE AL CAMPO ELETTROMAGNETICO ALLE FREQUENZE DELLA TELEFONIA MOBILE

Alleghiamo l’Abstract di un art. scientifico pubblicato sul sito:

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/entrez/query.fcgi?
cmd=Retrieve&db=PubMed&list_uids=16007915&dopt=Abstract

Vengono riportati gli effetti dell’esposizione al campo
elettromagnetico alle frequenze della telefonia mobile
sull’attività della corteccia cerebrale e dell’ippocampo di topi
sani e di topi con difetti nel sistema nervoso centrale.

Gli autori dello studio concludono affermando che i risultati della
loro ricerca dimostrano la possibile influenza dell’esposizione ai
CEM ad alta frequenza sull’attività del sistema nervoso centrale e
confermano anche alcuni recenti risultati sui possibili rischi
sanitari dovuti all’uso del cellulare.

Cordiali saluti.

Coordinamento Comitati Roma Nord

Continue Reading

1° seminario nazionale di studio sul tema INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO E GEOPATICO, RISCHI E RIMEDI

Data: 08/04/00
Tipologia: Seminario
Partecipazione come:
Organizzato da: organizzato
Presso: Sala Consigliare, Campi Salentina (Le)

Continue Reading